Hai un vecchio rullino e non vuoi buttarlo per ricordo? Ti insegno allora a costruire una macchina fotografica che ti potra’ dare comunque molte soddisfazioni oltre al fatto di averla costruita con le tue mani. Segui bene le istruzioni e riuscirai ad ottenere foto discrete.

Occorrente
Scatola di legno
Tappo di sughero
Foglio di stagnola
Pellicola fotografica

Prendi una scatoletta di legno con copertura a tenuta di luce di cm. 10x10x10 circa. Pratica su una parete della scatoletta un foro di circa 1 cm. di diametro. Incolla il foglietto di stagnola all’interno della parete in modo da coprire il foro. Ora perfora con un ago la stagnola, facendo bene attenzione che il foro sia piccolissimo.

Prendi ora il tappo di sughero, che ovviamente deve avere un diametro di circa 1 cm., e tappa con esso il foro della scatola dall’esterno. Fatto ciò, incolla sulla parete della scatola opposta al foro due sottili strisce di cartoncino che serviranno da guide per trattenere la pellicola. Lascia asciugare bene la colla.

Vai con la scatola e la pellicola avvolta in carta nera in una stanza buia. Svolgi la pellicola dalla carta ed infilala nelle guide di cartoncino. Adesso chiudi perfettamente la scatola ed esci. Recati in un posto ben illuminato, scegli un soggetto per la tua foto, dirigi verso di esso la macchina fotografica dalla parte del foro, quindi togli il tappo di sughero.

Fai in modo che cio’ che intendi fotografare non sia troppo vicino a te. Lascia la scatola ferma in questa posizione per uno o due minuti, poi rimetti il tappo. Adesso ritorna nella stanza buia, estrai la pellicola impressionata, riavvolgetela nella carta nera e portala al fotografo perchè la sviluppi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *