La granita al limone è uno dei più “dolci” e graditi simboli del caldo torrido e arido estivo. Cosa c’è di meglio che rinfrescarsi con una buona e fresca granita ristoratrice, magari con una morbida e fragrante brioches? In questa guida i procedimenti per preparare la granita in casa senza utilizzare uno strumento specifico come il granitore.

Occorrente
200 gr zucchero
500 cl acqua
Succo di limone abbondante

Prendete tutto il necessario e mettetelo vicino al piano di lavoro che vi servirà per la preparazione della granita. Prendete quindi una casseruola ben capiente e versateci la quantità di acqua indicata tra gli ingredienti. Aggiungete lo zucchero e accendete il fuoco a temperatura abbastanza sostenuta.

Mescolate con un cucchiaio di legno fino a sciogliere tutto lo zucchero e proseguite portando l’acqua zuccherata a temperatura di ebollizione. Tenetelo sul fuoco per ulteriori cinque minuti. Spegnete adesso il fuoco e riponete la casseruola da parte e lasciate raffreddare lo sciroppo a temperatura ambiente.

Mentre aspettate che lo sciroppo si raffreddi, prendete i limoni e spremeteli in un recipiente, filtrate con un colino in modo da eliminare tutti quanti i semi caduti nel succo durante la spremitura. Aggiungetelo adesso allo sciroppo, quindi mettetelo in freezer in un contenitore metallico e ogni venti minuti mescolatelo con un cucchiaio, fino a l momento in cui verrà servito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *