Tutti vi dicono che fate sempre le solite e noiose ricette? Non avete idea su cosa preparare di nuovo per sorprendere i vostri ospiti? Allora questa è la guida che fa al caso vostro. La torta di polpette fatta con la buonissima carne di vitello e manzo si prepara in un’ora e trenta minuti.

Occorrente
200 g di polpa di manzo tritata
150 g di polpa di vitello tritata
Un uovo
2 fette di pane carré
Burro
Farina
Noce moscata
Grana grattugiato
Olio
Una scatola di pelati di 450 g
Uno spicchio d’aglio
Sale
Pepe

Preparate la pasta, lavorando 200 g di farina con 80 g di burro morbido, un pizzico di sale e tanta acqua quanta ne basterà per ottenere una pasta liscia e morbida con la quale formerete un panetto che lascerete riposare per un’ ora. Mescolate le 2 qualità di carne con le fette di pane carré, prima bagnate con un po’ di latte, ben strizzate e sbriciolate, l’uovo, sale, pepe e una grattata di noce moscata.

Lavorate a lungo l’impasto, poi formate delle polpettine grosse come una noce, che friggerete in abbondante olio caldo. Fate rosolare l’aglio con 2 cucchiai di olio, unite i pelati, sale, pepe e fate addensare il sugo, a fiamma viva, per 10 minuti. Quindi buttate le polpettine fritte nel sugo e fatele cuocere per 5 minuti.

Poi levatele dal fuoco. Stemperate 40 g di farina in 40 g di burro fuso, diluite con mezzo litro di latte caldo, salate, pepate e cuocete, per dieci minuti, sempre mescolando in modo da ottenere una besciamella fluida. Quindi incorporatevi 50 g di grana grattugiato. Stendete la pasta col matterello e rivestite il fondo e le pareti di uno stampo a cerniera, prima imburrato.

Versate sulla pasta metà delle polpettine, coprite con due terzi della besciamella, poi mettete le restanti polpettine col sugo e finite con un velo di besciamella, coprendola di grana. Gratinate in forno caldo a 180° per trenta minuti circa. Finalmente potete servire la vostra fantastica torta di polpette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *