Non tutti riescono a sopportare il sapore delle grappe, proprio per questo sono diffusissime le grappe aromatizzate e le più gradevoli sono senza dubbio quelle aromatizzate alla frutta proprio perchè rendono meno aspro e forte il sapore della grappa, ma allo stesso tempo la grappa non perde le sue caratteristiche digestive.

Occorrente
1l di grappa
1 pera matura di media grandezza
1g di cannella
30g di zucchero

La grappa alla pera necessita di un tempo di macerazione di circa due mesi. Quindi consiglio la preparazione a chi disponga di questo tempo e non necessiti di un liquore in pochi giorni. La prima cosa da fare è mettere a macerare tutti gli ingredienti nell’alcool in un barattolo chiuso ermeticamente.

Passato circa un mese, la grappa avrà acquisito tutti gli aromi di pera e in piccola parte di cannella. Non vi resta quindi che filtrare l’infuso e imbottigliarlo. Lasciare la pera sarebbe l’ideale, ma dovreste procurarvi delle pere abbastanza piccole da poter entrare facilmente in una bottiglia, ma è solo un effetto scenico, la pera non è necessaria.

Il grappa è praticamente pronta. Dovrete comunque chiudere la bottiglia con un tappo di sughero e della ceralacca per evitare che con il tempo si perda l’aroma. Potrete quindi servirla fresca ai vostri ospiti alla fine dei pasti oppure potrete usarla sui dolci, ad esempio gelato o fette di torte, ve lo consiglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *